Vita

auguri, Maria

Posted in disegno, new, tempo by raffack on 8 settembre 2011

L’opera dello Spirito, Creatore dell’universo, è la Madonna. Non lo dico per devozionalismo, ma perché è oggettivamente così. Lo Spirito si rende sperimentabile come Carità nella Madonna.

Vorrei fare un articolo sulla Madonna, qualunque cosa che Ella tocca diventa umana e insieme la colloca nel Mistero.

Che la Madonna sia il primo segno di questa Presenza di Dio dà scandalo. Ma soltanto chi capisce questo può interessarsi davvero del divino. Scoprire come nella Beata Vergine si sia incarnato Dio fa sì che tutto diventi parte di questa scoperta: la prima pagina del giornale, il numero dei capelli di chi ami.

Luigi Giussani

30Giorni 9/2002 – Il Mistero è Carità, intervista a don Giussani a cura di Renato Farina, Tratto da Libero, 22 agosto 2002.

Tagged with: ,

Commenti disabilitati su auguri, Maria

In te si rallegra ogni creatura

Posted in new, poesia, tempo by raffack on 25 marzo 2011

Il film “Il cane e il suo generale” di Nielsen e Tonino Guerra racconta la liberazione degli uccelli di San Pietroburgo ottenuta dal cane Napoleon e dal suo padrone, un vecchio generale pentito d’aver usato gli uccelli per sconfiggere il vero Napoleone.

Ora ho scoperto che l’idea del film poggia sull’antica consuetudine russa di liberare gli uccelli nel giorno dell’Annunciazione. Evviva Maria della quale si rallegra ogni creatura!

E così, l’arcobaleno, in alcune zone della Russia, è considerato il bilanciere con il quale la Vergine attinge l’acqua dall’Oceano per bagnare i campi e le biade. Porta acqua fresca, dolce Maria, alle insensate guerre e alle bruciate terre dei tuoi sperduti figliolini.


Tagged with: ,

Commenti disabilitati su In te si rallegra ogni creatura

viva Maria

Posted in disegno, new, prosa by raffack on 8 settembre 2010

E ben può Dio far subito un Firmamento che sia più ricco di Stelle, un Olimpo più sublime, un Oceano più sterminato, una Terra più verdeggiante,  ma non può fare una Madre che sia più eccelsa di Maria Vergine.

Nel formar essa è stato già conferito alle pure Creature tutto quel pregio di cui sono capaci, rimanendo pure Creature.

Paolo Segneri, Il Divoto di Maria

E’ il dramma supremo che l’Essere domandi di essere riconosciuto dall’uomo.
Il principio fondamentale del cristianesimo è la libertà, che è l’unica traduzione dell’infinitezza dell’uomo. E questa infinitezza si scopre nella finitezza che l’uomo sperimenta.
La libertà dell’uomo è la salvezza dell’uomo. Ora, la salvezza è il Mistero di Dio che si comunica all’uomo. La Madonna ha rispettato totalmente la libertà di Dio, ne ha salvato la libertà; ha obbedito a Dio perché ne ha rispettato la libertà: non vi ha opposto un suo metodo. Qui è la prima rivelazione di Dio.

Luigi Giussani, Lettera alla Fraternità, 22 giugno 2003

Seguendo il pensiero di alcuni teologi, come il Segneri, Newman afferma che Dio avrebbe potuto creare un mondo migliore di quello attuale, ma non poteva fare una madre più grande di Maria.

John H. Newman, Development of christian doctrine

Tagged with: , ,

Commenti disabilitati su viva Maria

in memoriam

Posted in disegno, new, prosa, tempo by raffack on 20 gennaio 2010

«La Madonna di Santa Maria è stata chiamata anche Madonna della Frasca, con una specificazione di origine ignota, e Madonna delle Grazie, come scrive la Bolla di papa Paolo III, ma Binzago l’ha sempre chiamata la Madonna di Santa Maria, come se Santa Maria fosse il nome del paese dove lei è Signora. Madonna di Santa Maria è il nome della nostra Madonna.

La Madonna è di tutti cristiani, madre del Signore e madre nostra, ma ogni paese ha la sua Madonna: è il desiderio inconscio di volerla iscrivere all’anagrafe del Comune, il desiderio che sia nata qui, parte integrante della nostra comunità.

Per questo ogni immagine deve essere riconoscibile. La nostra ha la Madonna seduta in trono, col Bambino col camicino bordò e, a fianco in ginocchio, una monaca orante. Anche il nome deve essere distinguibile, Madonna della Frasca, non saranno molte nel mondo con questo nome!

L’icona deve potersi trasportare in processione per il paese, perché la Madonna possa vedere e conoscere case e strade, i luoghi della nostra vita; e sappia poi girare per far la spesa, per condurre il bimbo all’asilo. E bisogna che sia un quadro o una statua da lasciarsi illuminare, ornare con fiori, incoronare come una Regina.

Ecco: questa nostra Madonna, cinquant’anni fa, veniva dichiarata ufficialmente Signora e Regina nostra, di noi, delle nostre famiglie, del nostro paese.»

Noterelle di Serafino Zardoni, Binzago, 14 maggio 2001

Ciao zio prete,
tienimi la mano sulla testa.

20 gennaio 2007 – 20 gennaio 2010

Tagged with: , ,

Commenti disabilitati su in memoriam

Haiti, presepe sottoterra

Posted in disegno, new, tempo by raffack on 16 gennaio 2010


Salva i tuoi figli, Maria

Ho disegnato tanti cani perchè mi han colpito le foto delle loro partenze da tutto il mondo alla ricerca dei superstiti sotto le macerie.

Tagged with: ,

Commenti disabilitati su Haiti, presepe sottoterra